Approfondimenti, Edicola News, Lavoro e Previdenza

Lettera di richiamo per insubordinazione

Rifiutarsi di eseguire un ordine, rivolgersi maleducatamente al proprio superiore, sono mancanze che, se contestate, possono portare al licenziamento o comunque rimanere sul curriculum del lavoratore per due anni e rilevare ai fini della recidiva. Ti sei rivolto in modo scortese al tuo superiore, sbraitando oppure apostrofandolo come un idiota, oppure ti sei rifiutato di… Continue reading Lettera di richiamo per insubordinazione

Domande & Risposte, Edicola News, Lavoro e Previdenza

Per l’insulto al datore di lavoro scatta il licenziamento

Per l’insulto al datore di lavoro scatta il licenziamento Insubordinazione del dipendente: rispondere male al superiore o al datore di lavoro dell’azienda presso cui si lavora comporta il licenziamento anche senza bisogno di gesti violenti. Il dipendente non può screditare e insultare il superiore gerarchico dell’azienda in cui lavora agli occhi degli altri lavoratori o… Continue reading Per l’insulto al datore di lavoro scatta il licenziamento